“Alla Congrega dei Liffi con particolare simpatia e allegria,
dove cucinare è la cosa più bella del mondo”